Τετάρτη, 14 Νοεμβρίου 2012

La lettera di Valerie - V for Vendetta....


Ma la storia gay più emozionante è contenuta in V per Vendetta, il film cult del 2005 tratto dall’omonima graphic novel di Alan Moore e David Lloyd. Il film descrive un futuro prossimo in cui regna una dittatura spietata e intollerante durante la quale – tra le altre cose – “diverso diventò pericoloso”. I Wachowski qui non sono registi ma produttori e sceneggiatori. Oltre al  personaggio gay interpretato da Sthephen Fry, c’è la bellissima storia di Valerie, una donna rinchiusa nel campo di concentramento di Larkhill, rea di essersi innamorata di un’altra donna. Valerie, che ha vissuto su di sé i limiti estremi dell’amore e dell’odio, racconta di nascosto la sua vita scrivendola su pezzi di carta igienica che attraverso un buco fa arrivare alla sconosciuta nella cella affianco: «Spero che tu scappi. Spero che il mondo cambi e che le cose migliorino, e che un giorno la gente abbia di nuovo le rose». Un piccolo film nel film davvero toccante

Δεν υπάρχουν σχόλια :

Δημοσίευση σχολίου

Εδώ σχολιάζεις εσύ - Comment Here

Σημείωση: Μόνο ένα μέλος αυτού του ιστολογίου μπορεί να αναρτήσει σχόλιο.

Contact Us

Name *
Email *
Subject *
Message *
Powered byEMF Web Forms Builder
Report Abuse